obon

Floating Lantern Festival, Hawaii

Dal 1999 è uno degli eventi più suggestivi e attesi dell’anno!

Ogni 27 Maggio, il Floating Lantern Festival, alle Hawaii, vuole onorare tutti i caduti in Guerra e far guardare il futuro con più ottimismo.
Durante questa giornata, passata per lo più in tranquillità, si alternano momenti di festa gioiosa a momenti di ricordi per tutte le vite spezzate dalle guerre, dalla fame e calle catastrofi naturali.

Il momento più atteso del Festival è però il tramonto, quando ad illuminare la Baia di Ala Moana Beach Park, migliaia di piccole luminarie e lanterne galleggianti trasportano messaggi e desideri.
Ogni partecipante al Festival affida alle acque la sua lanterna, sulla quale scrive pensieri e desideri per i suoi cari defunti. I messaggi vengono scritti su tutti i lati del lumino, che viene poi lasciato alle acque del mare fino alla fine della cerimonia.
Senza ombra di dubbio l’effetto scenografico che ne deriva è uno spettacolo da non perdere. Sono quasi 50 mila le persone che ogni anno prendono parte al Festival, sia fisicamente, sia seguendo programmi in diretta televisiva. Persone che pur non conoscendosi cercano di sostenersi l’un l’altro, ma che sanno di avere molto in comune.
Il Floating Lantern Festival ha sì lo scopo di commemorare i defunti, ma non vuole essere soltanto un ricordo passivo; cerca infatti di essere una spinta capace di porgere uno sguardo di fiducia e speranza verso il futuro, creando una comunità forte, seppur diversa, basata su valori ed esperienze che non devono essere condivise da tutti, ma RISPETTATE da tutti, una comunità che si faccia rispettare e che a sua volta rispetti sia i suoi membri, sia qualunque altra forma di vita, sia essa umana, animale o vegetale

E’ un evento che possiamo un po’ paragonare alla nostra Giornata della Memoria; l’uomo ha da sempre, infatti, l’impulso di sfruttare gli eventi del passato come spinta costruttiva per un futuro più vivibile.

LEAVE COMMENT

Share
Nascondi