OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I mille colori del Marocco e delle sue città imperiali!

Terra di arte e di storia, il Marocco è un paese plurimillenario, erede di secoli di tradizione. Eppure, è un paese moderno dove la cultura è viva, simboleggiata nei piccoli gesti della vita quotidiana, nelle feste e nei rituali. Una visita non può mancare alle splendide città imperiali del Marocco, dove cultura e storia si intrecciano. Queste città ti permetteranno di rivivere il passato delle più antiche dinastie che hanno regnato in questa terra, lasciando un segno indelebile nel Paese. La particolarità di questi affascinanti luoghi è la sontuosità di moschee ed eleganti palazzi, ancora oggi esistenti e splendidi come un tempo. Le città imperiali del Marocco sono Fes, Meknes, Marrakech e Rabat e vengono chiamate imperiali in quanto tutte e quattro le città sono state capitale del Marocco, in tempi diversi e con diversi monarchi delle dinastie marocchine.

 

Conosciamole meglio…

Fez, la città imperiale più antica…una città dove si respira un’aria medievale grazie alle sue stradine tortuose. I tuoi sensi si perderanno fra paesaggi meravigliosi, suoni particolari e profumi colorati. Fès el-Bali l’antica città murata è l’attrazione principale, un capolavoro di e luoghi sacri.

Rabat, la capitale del Marocco che si affaccia sul mare…famosa per i suoi monumenti storici, per i suoi tappeti lussuosi e per i ricchi ricami. La particolarità che la rende diversa dalle altre è il mare, con le sue splendide spiagge, dove poter trascorrere qualche ora accarezzati dai raggi del sole.

L’incantevole Meknes…una delle principali città del Marocco, caratterizzata da un incantevole territorio verdeggiante e da un patrimonio storico-culturale di altissimo profilo. Iscritta dall’Unesco tra i monumenti Patrimonio dell’Umanità, Meknes è anche conosciuta come la Versailles del Marocco o la città dei cento minareti.

Marrakech, la città rossa…una delle città più affascinanti del Marocco. Possiede un’area industriale molto attiva e rappresenta il mercato più significativo ed il centro organizzativo di tutto il Marocco meridionale. La sua attrazione principale è il Suq, il più grande mercato di tutto il Marocco e, senza ombra di dubbio, il più visitato e conosciuto al mondo come uno dei luoghi più esotici, divertenti, colorati, profumati e frastornanti per fare i propri acquisti.

 Scopriamo un po’ più nel dettaglio questo labirinto di vie…

Il fascino delle sue mercanzie, l’arte antica dei suoi mestieri e l’odore inconfondibile delle sue spezie sono un richiamo quasi ammaliante per i tantissimi viaggiatori che approdano ogni giorno in questa terra. Questo enorme mercato si trova nel centro della città, nella Medina, vicino alla famosa piazza Jemaa el-Fna. Qui troverai gioielli d’argento che tintinnano, peperoncino, cannella, gelsomino, tappeti che rubano alla terra sgargianti sfumature di colore, teiere antiche con tè alla menta fumante e molto altro. Il Suq di Marrakech è un angolo di paradiso, tra il sacro e il profano. Un intricato labirinto di strade, incastonate tra il vociare dei mercanti e il suono rumoroso dei motorini che si fanno largo tra le persone e i banconi delle merci. Passeggiare nel Souk di Marrakech è un’esperienza che sconvolge e coinvolge allo stesso momento: non è obbligatorio comprare ma al tempo stesso è impossibile uscire senza aver acquistato qualcosa.

Fai il pieno di cultura, visita il Marocco!

 

LEAVE A COMMENT

Share
Nascondi