Thailandia: Terra dell’uomo libero!

Un tripudio di colori brillanti, delicati profumi e sapori speziati: questa è la Thailandia.

Thailandia significa “Terra dell’uomo libero” e non a caso viene chiamata talvolta “La Terra del sorriso”. La sua gente è infatti accogliente e pacifica in ogni angolo del Paese. E’ la positività della filosofia buddista che anima la gente, che rende la loro vita, anche quella più dura, più semplice e armoniosa e che mette tutto sotto una luce serena e spirituale, dalle avventure sui tuk-tuk alle visite dei templi dorati, passando per massaggi thai, assaggi di cucina tipica e tuffi nel mare. Un Paese ospitale, aperto e moderno ma anche molto attaccato alle sue tradizioni più profonde e pure.

La Thailandia si è guadagnata nel tempo una meritata fama quanto a patrimonio naturalistico e culturale. Un viaggio nel Paese dei sorrisi vuol dire venire in contatto con un luogo dalla forte identità che ama definirsi e distinguersi come “thainess”: cibo, massaggi e benessere, artigianato, festività, ospitalità, tutto rientra in quel particolare carattere precipuo dell’essere “thai”.

Fra i paesi del Sud-est Asiatico, la Thailandia è quello che conserva più evidenti tracce del passato storico e artistico offrendo antiche rovine, templi buddisti, musei e città abbandonate. Qui danzerete al ritmo di melodie tropicali e vi emozionerete nell’ammirare paesaggi spettacolari. Questa splendida terra vi accoglierà nel suo caldo abbraccio e vi farà dimenticare qualsiasi problema con il suo mare meraviglioso, la sabbia candida, la natura incontaminata, giungle lussureggianti e rigogliose foreste.

Inoltre, chi è attratto dalle grandi città, troverà in Bangkok un delizioso esempio di metropoli caotica ma piena di energia e di tesori culturali. Chiamata Krung Thep, Città degli Angeli in thailandese, Bangkok è definita anche la Venezia d’Asia per la bellezza e per i canali navigabili. Bangkok è sicuramente una delle città più affascinanti e intriganti dell’Asia. Non è dunque un caso che nel 2010 abbia vinto il World’s Best Award 2010, premio assegnato ogni anno alla migliore città del mondo!

Prima di diventare la capitale della Thailandia nel 1782, Bangkok era un piccolo villaggio di pescatori situato sulle sponde del fiume Chao Phraya. Per questo la sua gente viveva prevalentemente di commercio fluviale. Questo grande fiume, divide anche la Città degli Angeli in due parti. La tranquilla Thonburi a ovest e la vera e propria Bangkok ad est, vivace, caotica e in continua evoluzione, tanto da rappresentare l’anima moderna della capitale thailandese. Sullo sfondo, la millenaria tradizione Thai che emerge nei suoi templi buddhisti, nell’architettura del centro storico e nei mercati di prodotti tipici. Chi avrà modo di conoscere Bangkok e la sua gente potrà godere di una splendida sintesi di tutto ciò che costituisce la Thailandia. Bangkok è, insomma, una città tutta da scoprire, che esprime al meglio l’attuale spirito thailandese, fondendo il vecchio e il nuovo, le antiche tradizioni e i ritmi di una città ultra-moderna.

Questa terra, vi trascinerà come un autentico vortice. Anche in un luogo così lontano, non potrete fare a meno di sentirvi a casa.

LEAVE A COMMENT

Share
Nascondi