Perché La Birmania

Per ammirare capolavori d’arte unici al mondo, come la cupola d’oro della pagoda Shwedagon, la città antica di Rangoon e Bagan.

Per immergersi nella natura: essendo un paese in alcune zone ancora inesplorato, è possibile organizzare trekking per ritrovare il contatto con la natura che inevitabilmente si perde vivendo in città.

Per approfondire le linee guida del buddhismo e apprezzare il benessere derivante dalla meditazione.



Monks at Shwedagon Pagoda in Yangon, Burma Myanmar


Cosa Vedere In Birmania

Yangon
La Pagoda Shwedagon è il centro buddhista più importante e antico della Birmania nonché uno dei più rilevanti di tutto il sudest asiatico. Non c’è nulla in grado di descrivere la maestosità di questo posto, la prima cosa che salta all’occhio è l’oro, colore predominante dell’intera struttura. Il meraviglioso complesso religioso la cui punta di diamante è costituita dallo stupa interamente ricoperto d’oro e incastonato di diamanti e pietre preziose che svetta a 98 metri d’altezza e domina il profilo della città.

Ngapali Beach
E’ la spiaggia più bella della Birmania e una località ideale per chi cerca il relax. Non ci sono tante strutture turistiche ed è raggiungibile solo con un volo interno da Yangon, oppure via terra con un viaggio di 10 ore. Si può fare il bagno da soli e fare lunghe passeggiate incontrando solo venditrici di frutta e ….. la natura.

La Pagoda Kyaiktiyo
Situata a 1200 metri è il terzo più importante luogo di pellegrinaggio della Birmania. Secondo una leggenda, la roccia è stata depositata ai bordi della montagna dagli spiriti e sta in equilibrio grazie a un capello del Buddha. I pellegrini per onorare il Buddha ricoprono la roccia di foglie d’oro. Kyaiktiyo, rimane una tappa irrinunciabile del vostro tour della Birmania. La porta d’ingresso alla Pagoda è il villaggio di Kinpun, situato ai piedi della montagna.

Mandalay
Antica città della Birmania, conosciuta per ospitare alcuni tra i templi buddisti più belli ed importanti di tutto il paese, visitati da migliaia di fedeli che arrivano fin qua in pellegrinaggio da molti angoli del sud est asiatico. Il tempio di Mahamuni ospita una delle più preziose statue di Buddha di tutto il Myanmar, mentre la pagoda di Kuthodaw è presente nel guinness dei primati, in quanto contiene il libro più grande del mondo. Un altro luogo interessante è la collina di Mandalay, famosa collina da cui la città prende il nome, caratterizzata da scalinate a spirale e splendidi templi, che offre un’ottima vista panoramica sulla città e sul fiume.

Il Tempio Mahamuni è il più importante tempio buddhista della città di Mandalay ed è il più rilevante sito di pellegrinaggio dell’intero paese. Al centro della spettacolare costruzione è collocata la statua del Buddha, che è fortemente venerata dal popolo Birmano e incarna interamente la vita del Buddha stesso.

Lago Inle
Situato nelle montagne dello Stato Shan in Birmania, il periodo migliore per visitarlo è durante i mesi di settembre e ottobre. È il lago di acqua dolce più famoso del paese, con i suoi villaggi su palafitta, gli orti galleggianti, i vivaci mercati, gli stupa imbiancati, i laboratori artigiani, i pescatori e il loro curioso modo di portare la barca, tutto questo è il lago Inle un posto che rimarrà nel vostro cuore.

Mingun
Situata a 11 km a nord di Mandalay, è un’antica capitale incantevole sull’altra sponda dell’Irrawaddy, da visitare necessariamente durante il tuo viaggio in Myanmar. Mingun Pay da lontano sembra un incantevole miraggio bianchissimo mentre avvicinandosi al tempio, si distinguono le sette terrazze che identificano le catene montuose che salgono al Monte Meru, la montagna sacra della mitologia buddista che si trova al centro dell’Universo.

Ponte Ubein
E’ una struttura in legno che si estende per 1200 metri sul Lago Taungthaman, vicino l’antica capitale birmana di Amarapura. È il ponte più antico del mondo costruito nella metà del 1800 dal recupero delle colonne di teak del vecchio palazzo, oggi è diventato uno dei luoghi di maggiore interesse della Birmania.





I Templi Di Bagan
II sorvolo in mongolfiera sui Templi di Bagan all’alba, è qualcosa che forse si prova solo una volta nella vita e merita. L’esperienza di volare senza alcun rumore, potendo sentire soltanto il suono del vento, vale ogni centesimo del biglietto, Il panorama di Bagan dall’alto è meraviglioso.a, dove le tartarughe vanno a deporre le uova. La costa settentrionale di Sal e’ prevalentemente rocciosa e presenta uno scenario misterioso e suggestivo. Qui si trovano le Piscinas de Burracona, una stretta lingua di mare che si insinua tra le rocce a nord di Palmeira e la spettacolare baia di Pedra Lume, ampia e selvaggia.





Vi invitiamo ad aprire le pagine e scoprire gli itinerari suggeriti, ricordando che siamo specializzati nell’elaborazione di proposte su misura e che i nostri viaggi lasciano un’impronta, ma che ognuno lascia la sua impronta nel luogo che sente appartenergli di più!


Viaggi in Birmania

    Birmania Classica

    Birmania, Estremo Oriente

    “Il Viaggio Impronta”, un must per esplorare i punti di maggiore interesse della Birmania, come Yangon, Bagan, le pagode buddiste e non solo. Il circuito è disponibile in una sola categoria di prezzo. Il viaggio è accompagnato in lingua italiana…

    da 2.639,00
    Share
    Nascondi