191042486_2901662856827765_8934632993262231198_n

Sri Lanka: la lacrima dell’India!

“ C’era qualcosa di magico in un’isola: bastava quella parola a eccitare la fantasia. Si perdeva il contatto col resto del mondo, perché un’isola era un piccolo mondo a sé. Un mondo, forse, dal quale si poteva non tornare indietro  ” ­-Agatha Christie-

Uomo e Natura un giorno si sono incontrati, organizzato la struttura e posto le basi per creare un luogo senza eguali. Il suo nome è…

Sri Lanka

Chiamata anche “lacrima dell’India”, per la sua forma e posizione particolare, il Sri Lanka è la meta ideale per chi vuole effettuare un viaggio naturalistico. Il suo territorio variegato infatti comprende foreste pluviali, pianure aride, altipiani e spiagge di sabbia. Qui non avrai mai tempo di annoiarti grazie alle tante attività da svolgere tra cui le stupende escursioni nei parchi nazionali, alla ricerca di numerose specie animali come leopardi, elefanti, uccelli e molte altre.

Da secoli l’isola di Sri Lanka seduce i viaggiatori, che tornano a casa portando con sé incantevoli immagini di un’isola tropicale densa di tanta spiritualità e serenità da essere diventata, nella fantasia degli occidentali, la Tahiti d’Oriente. Pur essendo un’isola così piccola, è ricca di storia e di tante bellezze naturali.

Conosciamo meglio uno dei simboli più suggestivi dello Sri Lanka

Sigiriya, conosciuta anche come Lion Rock (la roccia del leone), è un’antica e gigantesca roccia megalitica dello Sri Lanka, situata nei pressi della città di Dambulla. Si tratta di una spettacolare formazione naturale alta ben 200 metri che, sulla sua cima, custodisce le rovine di un antico palazzo fortificato. Un sito archeologico riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco nel 1982 e considerato dai locali come l’”ottava meraviglia del mondo”.

La cittadella situata sulla vetta e interamente scolpita nella pietra, fu fatta costruire nel 405 d.C. dal re Kaspaya. Una vera fortezza, circondata da un’estesa muraglia che un tempo custodiva fontane, giardini, stagni e splendidi viali. L’unico accesso al complesso è costituito da una ripida scalinata di 1.200 gradini, protetto da due enormi zampe di leone scolpite nella roccia. Sigiriya è visibile a chilometri di distanza e il panorama che si gode dalla sua cima è davvero strepitoso regalando uno degli scenari più suggestivi e affascinanti dello Sri Lanka. Un luogo magico dove respirare l’atmosfera non tanto diversa di quella che doveva essere in origine.

Lo Sri Lanka è a dir poco uno spettacolare dipinto antico, racchiuso in una meravigliosa cornice naturale!

LEAVE A COMMENT

Share
Nascondi